Archivi tag: Festival

Rock Circus 2013

Quest’estate è stata molto particolare. Siamo in una fase transitoria, ed al contempo siamo freschi freschi di momenti davvero intensi, a tratti magici.

Il 27 luglio scorso abbiamo festeggiato il matrimonio di Tommy, per il quale faremo un post apposito non appena il fotografo ufficiale dell’evento, il nostro Marco, avrà terminato la post produzione.

Ma qui, con questo breve report vogliamo invece raccontarvi il “tutto d’un fiato” Rock Circus!

Siamo arrivati a questo appuntamento con poche e rapide prove, presi dai mille impegni che un po’ tutti noi quattro abbiamo avuto quest’estate. Ma la voglia di prendere, partire e fare un bel concerto c’era davvero tutta!

Purtroppo, non vivendo di musica, abbiamo dovuto incastrare la partenza, ma soprattutto il rientro considerando con i nostri orari di lavoro, e quindi partenza alle 17.30 dal casello di Pesaro con il Volvo di Ale pieno come un uovo.

Fortunatamente lo staff di Rock Circus ci ha messo a disposizione un ottimo back line ed abbiamo potuto lasciare in sala prove gran parte della strumentazione. Arriviamo a S.Bartolomeo in Bosco e vediamo un campo da calcio adibito alla perfezione per il festival.

Incontriamo Gianni dello staff che ci riserva un grande ospitalità. Assieme a Gianni vediamo tanti ragazzi e ragazze con un gran sorriso stampato in volto e tanta voglia di fare. Si respira una bellissima atmosfera. Saliamo sul palco e facciamo il nostro soundcheck prima di mettere le gambe sotto al tavolo e goderci dell’ottima birra!

Andrea cerca inesorabilmente di sistemare la capigliatura di Ale, ma non riesce a fare miracoli 😀

Prima di noi ci sono Bitter Coconut Dead Fire con dell’ottimo funk e subito dopo è il nostro turno.

Il tempo vola quando ti diverti e la nostra scaletta scorre rapidissima 😦

Sudatissimi usciamo ed assistiamo dal backstage alla performance dei Dance with the bear! Incredibile il groove che portano sul palco. Ale non riesce a star fermo e si piazza davanti al palco a saltare mentre gli altri si godono lo spettacolo accanto al mixer di palco. Finisce tutto e ci spostiamo verso l’agriturismo dove spenderemo le 4 ore di sonno che ci separano dalla ripartenza. Eh già, perchè per essere alle 8.30 al lavoro dobbiamo partire alle 6. Sigh!

Arriviamo al Lama di Valle Rosa, un magnifico agriturismo con 2 piscine, idromassaggio e tanto altro. Sono le 1.30 e Tom ed Andry non riescono a sfuggire alla tentazione di buttarsi in piscina prima di entrare in camera.

A ruota anche Ale e Marco faranno il bagno, uno spasso! Entriamo in camera completamente fradici e dopo una doccia rigenerante sveniamo nel letto. Inutile dire che la sveglia è come una bomba. C’alziamo, facciamo colazione lungo la strada e…le disavventure trovate lungo il viaggio di ritorno le vogliamo rimuovere dalla memoria, quindi non le raccontiamo!

Questa trasferta, per la sfacchinata, per il divertimento, per il momento in cui ci è capitata è una tappa bellissima del nostro percorso.

Grazie Rock Circus, siete semplicemente fantastici e vi auguriamo il meglio dal futuro;-)

Lascia un commento

Archiviato in Concerti, Diario

Back on Radio Bombay!

La tanto attesa intervista con il caro Luca di Radio Bombay è arrivata!

L’avevamo annunciata perché dopo aver saputo direttamente da Luca che sarebbero stati la radio ufficiale dell’Indietiamo festival, ci eravamo sentiti, e dopo aver visto le interviste a Maria Antonietta, L’orso, Ettore GiuradeiManagement del dolore post operatorioRusvelt e Presidenti a tempo perso è toccato a noi! 😀

E’ un ritorno a Radio Bombay visto che avevamo già avuto l’onore di essere loro ospiti oltre 3 anni fa; tra l’altro quella fu un’intervista via skype mentre qui eravamo all’interno della bellissima Rocca di Sassocorvaro in occasione dell’Indietiamo festival. Tutto un altro sapore…

E soprattutto, ora sono diventati una webradio di riferimento e ne siamo strafelici per loro.

Buona visione!

Lascia un commento

Archiviato in Interviste, Radio

Indie…ti amo!

…è quello che abbiamo pensato quando dopo un paio d’ore respiravamo l’aria di questo bellissimo Festival.

La città di Sassocorvaro la conoscevamo già visto che viviamo a qualche decina di km da lì; la conoscevamo anche da “vestita” quando in occasione del ferragosto, i cittadini attivi preparano una bellissima festa di paese che vi suggeriamo di vivere non appena verrà comunicata la data di quest’anno. Qui trovate qualche info riguardo la scorsa edizione 😉

Oltre alla bellissima location, il meteo è stata dalla nostra. Nemmeno una nuvola, ma un sole caldo che irradiava tutta la valle ed il lago di Mercatale.

L’unico vero neo è stato il caldo, pesantissimo soprattutto nella fase di montaggio palco ed ha forzato gli organizzatori a posticipare l’inizio di oltre un’ora. Nel girovagare per la festa in attesa del nostro turno abbiamo visto una situazione pressochè innovativa. La musica indipendente a strettissimo contatto con la realtà locale; se infatti nella stragrande maggioranza dei casi la musica indipendente ha come sfondo piccoli club o discoteche nella fase invernale e, distese di campi o in casi peggiori del bollente cemento, qui abbiamo invece apprezzato tantissimo la simbiosi tra la nostra cultura e tradizione con la musica rock. Emozionante.

Ecco qualche esempio grazie ai meravigliosi scatti di Flavia Eleonora Tullio

credits – Flavia Eleonora Tullio

credits – Flavia Eleonora Tullio

credits – Flavia Eleonora Tullio

credits – Flavia Eleonora Tullio

credits – Flavia Eleonora Tullio

L’attesa è stata anche l’occasione per incontrare vecchi e nuovi amici.

credits – Flavia Eleonora Tullio

Alessio e Matteo dei Lucy Van Pelt si erano già dati appuntamento per scambiarsi i rispettivi cd, e poi abbiamo conosciuto Chiara, fantastisca dj che collabora con Radio Bombay.

credits – Flavia Eleonora Tullio

Abbiamo finalmente potuto abbracciare Luca, fondatore di Radio Bombay, dopo tanti anni di chat. Tra l’altro a breve pubblicheremo l’intervista video realizzata all’interno della rocca ;-).

Tra una birra ed un panino abbiamo scambiato qualche chiacchiera anche con uno degli eroi delle nostre zone riguardo la promozione di musica indipendente, Andrea Bartoccini che con il suo locale “Enoteca di Lunano” da continuamente spazio a realtà indipendenti e capiamo sia i suoi sacrifici che le grandi soddisfazioni che raccoglie tra i suoi clienti. E’ sicuramente un esempio da imitare ;-).

Purtroppo il dilungarsi dei concerti prima di noi ed i cambi palco ci hanno un po’ penalizzato ed abbiamo dovuto tagliare la nostra setlist, ma sono cose che accadono quando si collabora con un festival giovane. L’importante è supportare ragazzi che come Paolo e soci, nonostante non si esibiscano su un palco, lavorano per proporre musica emergente in mezzo a mille difficoltà. Noi speriamo d’aver contribuito alla buona riuscita del festival e poter collaborare ancora con questi ragazzi.

credits – Flavia Eleonora Tullio

credits – Flavia Eleonora Tullio

Seguiteli nella loro pagina facebook e non perdetevi il reportage fotografico di Flavia e quello realizzato da Riccardo Ruspi per Rocklab a questo link.

Anche quest’esperienza avrà un posto al sicuro dentro di noi…

Lascia un commento

Archiviato in Concerti, Diario