Archivi categoria: Recensioni

Tempi duri parla di “A fuoco”

Piano piano, stiamo scoprendo che ognuno vede nel nostro disco qualcosa di diverso, estremamente diverso. La cosa ci stuzzica non poco…

Link all’articolo: http://www.tempiduri.eu/index.php?option=com_content&view=article&id=354:point-break-a-fuoco&catid=12&Itemid=118

Lascia un commento

Archiviato in Debut album, Recensioni

New Rumors parla di “A fuoco”

“I più attenti di voi si ricorderanno della presentazione di “Gigante”, il brano d’anteprima del disco dei Pointbreak.
Bene, il disco è uscito ed è per me un piacere continuare a parlare di loro e del loro lavoro.
Totalmente autoprodotto (e qui vi invito a informarvi e magari acquistare il disco sul sito della band www.pointbreakrock.com o comunque a sostenerli in qualsiasi modo riteniate opportuno), il disco si apre con l’omonima “A Fuoco”, un ottimo brano per rompere il ghiaccio, energico e ben strutturato, molto radiofonico nei suoi 3 minuti e 13 secondi.
A seguire c’è “Ombre che propone bei riff dominanti e feedback (li adoro) durante le strofe, il ritornello invece presenta cori e controvoci femminili molto azzeccate.
Il disco prosegue fra ballate lente (si fa per dire) come “In Un Solo Minuto” e pezzi importanti come “Nè Tormento Nè Passione”.
Nel complesso il disco scorre fluido, strumentalmente ineccepibile con le sue ritmiche secche e precise e e le chitarre forti e prepotenti.
I testi non mi hanno convinto al 100%, ma si sa che scrivere in italiano è una vera e propria sfida perciò bisogna apprezzare e valorizzare il coraggio della scelta nonchè il coraggio di affacciarsi all’autoproduzione con un lavoro così importante e professionale.

Stinglius Carcal”

Link all’articolo: http://newrumorsonline.blogspot.it/2012/07/point-break-fuoco.html

Lascia un commento

Archiviato in Debut album, Recensioni