Archivi categoria: I testi di “A fuoco”

Mani Docili

(Scritta molti anni fa dopo che Andrea ci disse che di lì a poco sarebbe diventato babbo, il primo della famiglia Point Break)

Occhi rossi e dolci 

Guardando piangere gli ulivi 

Calpestando, calpestando, calpestando vie 

Esile l’equilibrio 

Avendo rami e foglie lievi 

Non è giunta, non è giunta, non è giunta l’ora 

Un bimbo che fugge con il tramonto 

Un bimbo felice che corre 

Sangue e rose, sangue e rose, che vivono con te 

Nuvole di sabbia si levano 

Le luci dei fari che creano 

Anche se il caldo è torrido 

E’ il sole che riscalda l’attesa 

Porgi le mani sul petto 

Attendi che il suo cuore bruci 

Forse è vero, giura che, non è mai stato tardi 

Onori un gioiello, non è solo tuo 

Aspetteremo l’alba assieme 

Forse è vero, giura che, non è mai stato tardi

Lascia un commento

Archiviato in Debut album, I testi di "A fuoco"

Ombra

Questo è quello che non c’è

E’ dietro di te di colore blu 

Forse vedrai, ti veglia dal fondo del terreno 

Insegui la tua ombra che 

ha fede nel candore più labile

Adesso sai, è il momento che aspettavi da tempo 

Guardare indietro se 

hai il motivo di essere triste 

Oramai la tua ombra non è più 

dietro di te ma tu… 

Insegui la tua ombra che 

ha fede nel candore più labile

Lascia un commento

Archiviato in Debut album, I testi di "A fuoco"

A fuoco

Chiaro questo fascio

Che è calmo come il ghiaccio

Dalle gambe a chissà dove

Scivolando col pensiero

Madre e figli tutti uguali

E’ solo Lei, messa a fuoco

Orgoglio indifferenza

Per aggrapparsi al limite della vergogna

Libertà di calpestare, crudeltà di giudicare

Sono graffi in bianco e nero

Il marciapiede è scuro

Colori luccicanti

Taxi e metro sono ferme lì da sempre

Il lago che sognavi

Si è ormai prosciugato

Sono foto scolorite

Lascia un commento

Archiviato in Debut album, I testi di "A fuoco"

Gigante

Mille occhi sui miei piccoli gesti,

Spalle al muro col terrore ai piedi,

prego i santi sui miei sentieri,

Sciolgo miele caldo su di lei…

Il coraggio senza la forza,

quella la sai dare tu!!

Il brivido di notte fa urlare,

Il gigante non si fa cullare,

Quando il mare è di un blu cangiante,

tutto il vuoto sale su di più!!!

La vetta liquida in equilibrio,

L’ho scritto sulla sabbia…

Alzati se vuoi, vivremo assieme

Siamo solo eroi con occhi chiusi

Lascia un commento

Archiviato in Debut album, I testi di "A fuoco"